PRIMA DI PARTIRE PER IL CILE

Come in ogni viaggio, prima di partire è necessario verificare scrupolosamente tutto quello che può essere utile durante la permanenza lontano dalla propria abitazione. Un viaggio in Cile richiede una attenta analisi di quelle che possono essere le cose necessarie per un soggiorno in questo angolo di Sud America. Intanto va detto che le numerose diversità territoriali del paese impongono scelte adeguate già per l'abbigliamento. Cerchiamo di andare per ordine individuando tutto quel che può servire per vivere al meglio il Cile. Prima di tutto è fondamentale controllare la validità del passaporto. In Cile è necessario il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dal momento di arrivo nel Paese. Per i più zelanti prima di partire si può prenotare la valuta cilena presso la propria banca, in alternativa già in arrivo all’aeroporto internazionale di Santiago è possibile cambiare facilmente il denaro. Per non partire completamente impreparati è consigliabile acquisire informazioni sul paese attraverso l'acquisto di una guida turistica o documentandosi via internet. Per tutti gli appassionati di montagna e per chi volesse affrontare i suggestivi luoghi della Cordigliera cilena, si consiglia prima della partenza di consultare il proprio medico per farsi prescrivere gli eventuali medicinali necessari per soggiornare in quota (si ricordi che buona parte delle aree di Cordigliera sono poste sopra i 3000 metri di altitudine). Risolti questi primi accorgimenti si passa alla valigia! Per chi volesse visitare il Cile da nord a sud, isole comprese, preparare la valigia diventa il lavoro più impegnativo. Le cose che sicuramente non dovranno mancare sono: Un cappello di lana, dei guanti per il freddo o il vento, una sciarpa, un paio di occhiali da sole, una crema solare, un burro di cacao per le labbra, un’impermeabile o una giacca impermeabile, un pile leggero possibilmente a collo alto, uno zaino con molte tasche, calze pesanti e scarpe comode e sicuramente impermeabili, una carta stradale, un piccolo vocabolario tascabile, un taccuino per gli appunti e l’inseparabile macchina fotografica. Per l’abbigliamento il consiglio è quello di adottare un sistema di vestizione a stati. In questo modo scongiurerete il freddo o l’eccessivo caldo, eliminando o aggiungendo indumenti a vostro piacere. Non dimenticare mai però che il sistema di vestizione a strati trova una giusta applicazione nel caso di indumenti volumetricamente non ingombranti e altrettanto leggeri! Nel riempire la valigia si deve far sempre conto con i limiti di peso imposti dalle compagnie aeree per i bagagli a mano e da imbarcare. Inoltre si consideri che il limite superiore di peso per persona è maggiore sulle tratte intercontinentali e minore sulle tratte domestiche. Quindi è consigliabile predisporre il proprio bagaglio sui pesi limite imposti dalle eventuali compagnie di volo utilizzate per gli spostamenti interni! Una volta completata la valigia non vanno dimenticate ancora alcune cose! Vi consigliamo di controllare i documenti di viaggio: cognomi, date di partenza e ritorno, orari e destinazioni, di inserire ai bagagli etichette di proprietà complete di tutti i dati personali, presentarsi con il dovuto anticipo al check-in e porre denaro, documenti e biglietti aerei in posti sicuri. Buon Viaggio!

...

RIFERIMENTI UTILI

Consultare informazioni Meteo: Il Cile presenta una incredibile diversità di climi. Consultare informazioni meteo prima di partire potrà aiutare nella scelta degli indumenti da portare per il viaggio in relazione ai luoghi dove si intende soggiornare. Attrezzatura alpinistica: In Cile è possibile noleggiare attrezzatura specializzata per ascensioni nei principali negozi tecnici di Santiago. Viaggiare nell'Antartide cileno: Per chi volesse affrontare un viaggio in Antartide, ricordiamo di munirsi di attrezzature specifiche, attrezzature che possono essere acquistate anche nei negozi specializzati di Punta Arenas.